Calendario delle partite di sabato 3 e domenica 4 ottobre 2015

CALENDARIO PARTITE SABATO E DOMENICA 3-4 OTTOBRE 2015

SABATO 3 OTTOBRE ORE 14:30 CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA SERRALTA-CALDAROLA

SABATO 3 OTTOBRE ORE 15:30 CAMPIONATO PULCINI SQUADRA A CALDAROLA A-SETTEMPEDA CALCIO JUNIOR

SABATO 3 OTTOBRE ORE 16,00 CAMPIONATO JUNIORES SARNANO-CALDAROLA

DOMENICA 4 OTTOBRE ORE 10:30 CAMPIONATO PULCINI SQUADRA B SARNANO-CALDAROLA B

DOMENICA 4 OTTOBRE ORE 16,00 CAMPIONATO ESORDIENTI CALDAROLA-APPIGNANESE

ALLIEVI TURNO DI RIPOSO
GIOVANISSIMI TURNO DI RIPOSO

Ricco weekend di calcio! 26 e 27 settembre tutti allo stadio!

Intenso weekend di partite per il Caldarola Calcio dove vede al debutto la squadra della Juniores!
In bocca al lupo ragazzi!!!

PROGRAMMA PARTITE 26 E 27 SETTEMBRE Al COMUNALE DI CALDAROLA

SABATO 26 ORE 15.30 – ALLIEVI – COMUNALE DI CALDAROLA
CALDAROLA Vs CAMERINO

SABATO 26 ORE 18.15 – JUNIORES – COMUNALE DI CALDAROLA
CALDAROLA Vs SANTA MARIA APPARENTE

DOMENICA 27 ORE 10.00 – GIOVANISSIMI – COMUNALE DI CALDAROLA
CALDAROLA Vs JUVENTUS CLUB TOLENTINO

DOMENICA 27 ORE 10.30 – ESORDIENTI (A COLMURANO)
SAN GINESIO Vs CALDAROA

DOMENICA 27 ORE 11.00 PULCINI (A CASTELRAIOMONDO)
FOLGORE CASTELRAIOMONDO Vs CALDAROLA

DOMENICA 27 ORE 15.30 PRIMA SQUADRA SECONDA CATEGORIA – COMUNALE DI CALDAROLA
CALDAROLA-URBIS SALVIA

CALDAROLA SQUADRA B PULCINI RIPOSA

Caldarola, cresce l’offerta per i giovani

Sta per iniziare la stagione calcistica e l’APD Caldarola sta ristrutturando il proprio settore giovanile. Archiviata l’emozione per l’amichevole di martedì 4 agosto contro la Primavera della Lazio allenata da Simone Inzaghi, che ha coinvolto sia i ragazzi della juniores che hanno affiancato i giocatori della prima squadra sia i bambini che hanno tifato dagli spalti, ora si pensa al futuro. Il responsabile Simone Castellari, insieme agli altri dirigenti, sta lavorando per migliorare l’offerta: “Abbiamo scelto tutti istruttori d’esperienza per assicurare ai ragazzi e alle famiglie un servizio di livello. Ogni squadra avrà poi un responsabile organizzativo che farà da referente. Avremo a disposizione anche un preparatore atletico, un preparatore dei portieri e un fisioterapista. Offriremo inoltre gratuitamente un servizio di doposcuola per i ragazzi delle medie e stiamo cercando di ampliare il nostro progetto con le scuole che, dopo Caldarola, si potrebbe allargare anche a Belforte e a Camporotondo.”

C’è grande soddisfazione per essere riusciti a coinvolgere in questo progetto Francesco Palombi che ha un curriculum chilometrico sia come giocatore sia come allenatore, affidando a lui il ruolo di responsabile tecnico. Per lui l’attenzione deve essere focalizzata sui ragazzi, sui bambini e sulla loro crescita individuale.

Mister Palombi, ci si lamenta spesso della scarsa preparazione tecnica dei giocatori e si punta il dito contro le scuole calcio. Come mai?

“ Questo accade perché sui ragazzi bisogna lavorarci ma non per farli sentire dei fenomeni. Nelle scuole calcio i bambini devono imparare a giocare. Acquisire la tecnica comporta un lavoro duro e costante che delle volte non viene messo al centro. Bisogna spostare l’attenzione dalla vittoria a tutti i costi al gioco, insegnando ai bambini ad essere partecipi in campo.”

Qual è la relazione fra la preparazione fisica e tecnica dei ragazzi e come deve essere bilanciata?

“Il rapporto fra preparazione fisica e tecnica è consequenziale. Il lavoro che faremo a Caldarola si svilupperà soprattutto sul gioco, con il pallone ai piedi come è giusto che sia. Inutile sottolineare che l’anima del gioco è questa ed è opportuno che ci si focalizzi sulla palla se si vuole giocare a calcio. Per quanto riguarda la preparazione fisica gli istruttori sono tutti molto esperti e competenti, si curerà con attenzione l’aspetto coordinativo che spesso viene sottovalutato.”

I bambini spesso sognano guardando i grandi campioni e poi è difficile farli tornare con i piedi per terra. Può essere un problema? Rischiamo di crescere tanti piccoli fanatici?

“Un bambino si deve innanzitutto divertire e in questo dobbiamo essere bravi noi adulti. È giusto sognare vedendo i grandi ma senza assillo. Il bambino bravo va valorizzato ma con la consapevolezza che non è detto che poi diventi un grande campione. Anche i genitori hanno un ruolo importante, devono incoraggiare i figli senza caricarli troppo e mandarli in confusione”

Sono già stati confermati gli istruttori del settore giovanile: per i piccoli amici è stata scelta Lucia Palombi, per i pulcini Andrea Campilia, per i giovanissimi Daniele Belli, mentre gli allievi saranno affidati a Michele Tentella e la juniores a Davide De Angelis. Si tornerà dunque ad avere una squadra per ogni campionato. Le iscrizioni si apriranno ufficialmente il 10 agosto e proseguiranno fino all’11 settembre. In questo periodo, la segreteria sarà aperta tutti i giorni e poi resterà aperta tre giorni a settimana. I dirigenti hanno inoltre lavorato al miglioramento delle strutture e degli spogliatoi del campo del Comunale anche perché fra pochi giorni si riprende a giocare. Per i ragazzi più grandi la preparazione inizierà già dal 17 agosto.

Articolo presente su TRIBUNA STADIO consultabile cliccando qui.

Amichevole di lusso con la primavera laziale di Simone Inzaghi

Partenza col botto, martedì 4 agosto, quando i giocatori saranno impegnati in un’amichevole di lusso contro i due volte vincitori della Coppa Italia Primavera, nonché vice campioni d’Italia, la Primavera della Lazio, formazione allenata da Simone Inzaghi. I giovani aquilotti sono in ritiro a Sarnano e sarebbe stato un peccato perdere un’occasione così. Per la partita sono stati convocati anche sette ragazzi della Juniores. Il fischio d’inizio è previsto per le ore 11.00 allo stadio “Mario Maurelli” di Sarnano.

Presentazione Progetto Settore Giovanile – Stagione 2015-2016

La Società Sportiva A.P.D. Caldarola è lieta di invitare chi fosse interessato il giorno venerdì 10 Luglio alle ore 21:15 presso le stanze delle “scuderie” del Palazzo Pallotta sotto il loggiato in Piazza Vittorio Emanuele a Caldarola, alla presentazione del programma del Settore Giovanile per la stagione 2015-2016.

Interverrà l’Assessore allo Sport del Comune, il Presidente dell’A.P.D. Caldarola e i vari responsabili tecnici e amministrativi della stessa.

I punti principali che verranno affrontati saranno: preparatori tecnici e squadre, segreteria ed orari, responsabili per categoria e dirigenti, quote e materiale tecnico.

Lo scopo della Società sarà quello di rilanciare il Settore Giovanile, puntando su tecnici giovani e qualificati, oltre alla pianificazione di nuovi servizi a disposizione delle Famiglie e dei Ragazzi.

Al termine della presentazione ci sarà un piccolo rinfresco offerto dalla Società.

Ringraziando per l’attenzione, porgiamo distinti saluti.

Per maggiori informazioni:
Responsabile Settore Giovanile
Simone Castellani
334/3972066
info@apdcaldarola.it